Come organizzare lo zaino/valigia

Pubblicato da admin il

Ogni volta che devo preparare lo zaino per una delle mie partenze consulto un file che ho memorizzato sul cellulare con la lista delle cose da portare. Così sono sicura che non mi dimentico niente.

L’obiettivo è quello di portare il minimo indispensabile. Attualmente parto con uno zaino che arriva a pesare 6-7kg. Non male vero?

Di seguito il mio elenco delle cose che mi porto per un viaggio di 20 giorni in un paese caldo. Viaggiando in modalità Freakstyle.
  • magliette / canottiere
  • 1 paio di pantaloni lunghi / gonna lunga (questo vale per paesi tipo india dove è meglio non girare in pantaloncini)
  • Infradito cinese per la doccia così a fine viaggio si possono anche buttare
  • sacco lenzuolo (fondamentale)
  • felpa pesante per l’aria condizionata gelata sui treni e aerei
  • intimo: calzini, mutande, reggisseno
  • asciugamano piccolo in microfibra
  • spry anti zanzare. secondo me conviene comprarlo sul posto.
  • carica batterie cellulare, adattatore
  • zaino piccolo da spalla per girare durante il giorno
  • occhiali da sole (per chi non ne può fare a meno)
  • spazzolino, dentifricio, shampoo di scorta, sapone piccolo 
  • documenti: visto, vaccini, passaporto
  • stampe: itinerario, biglietti treno /aerei e prenotazioni varie 
  • buste Ikea porta vestiti per avere lo zaino sempre ordinato (fondamentali)
  • lucchetto
  • cuffie per ascoltare musica
  • medicine. Io di solito porto Oki, Tachipirina e Buscopan.
  • impermeabile. Periodo monsoni quindi é importante averlo.
  • contanti (io parto sempre con contanti), bancomat, carta di credito
  • carica batterie esterno (serve per il cellulare quando state in giro)
  • selfie Stick (per chi è appassionato di foto)
  • roba per donne: elastico per i capelli, mollettone, pinzetta per le sopracciglia, piccola limatrice per le unghie
  • roba per donne: assorbenti e salva slip! Anche se il periodo non coincide portarli sempre in quanto possono anticiparti di 10/15 giorni come é successo qualche volta a me
  • carta igienica (sembra uno scherzo ma nei paesi asiatici per esempio non è detto che ci sia sempre)
Io mi sono organizzata in questo modo:

Parto con pantaloni lunghi, felpa e scarpe da ginnastica. Tutto il resto sono solo vestiti estivi leggeri. Ovviamente tutto è relativo al paese che andrò a visitare. Per esempio per l’India non mi porto gli shorts o le canottiere per ovvi motivi.

Non solo viaggiare leggeri è più comodo ma soprattutto ti permettere di comprare souvenir durante il viaggio. Per esempio io me ne torno con uno zaino che arriva a pesare anche 25kg 😀

Infine vi consiglio di fare 2 cose:
  • salvare questa pagina e consultarla ogni volta che si ha la necessità
  • copiare l’elenco e salvarlo sul proprio cellulare o email

1 commento

Luca · 28 Maggio, 2020 alle 08:38

Ciao Kida, così è anche il mio zaino, tranne le cose da donna 😁
Aggiungo solo: poche magliette perché mi piace acquistarle sul posto e, fondamentale, almeno un terzo di spazio libero da riempire.
🙏

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *